The Fall – Serie TV (voto: 7,5/10)

The Fall

SCHEDA TECNICA


GENERE: Drammatico

STAGIONI: 1

EPISODI: 5

PRODUZIONE: Regno Unito

ANNO: 2013 – in produzione

CONSIGLIATO A: Chi non può fare a meno di serial killer (cinematografici non reali!) nella sua vita.

INTERPRETI: Gillian Anderson (Stella Gibson)Jamie Dornan (Paul Spector),  Laura Donnelly (Sarah Kay)Bronaugh Waugh (Sally-Ann Spector), Ben Peel (James Olson), Michael McElhatton (Rob Breedlove), Frank McCusker (Garrett Brink).

RECENSIONE GENERALE


Ambientata nel nord dell’irlanda, questa ottima serie TV inglese rivaluta un genere – il serial crime – ultimamente un pò inflazionato ed un’attrice – Gillian Anderson, nota ai più per la sua interpretazione di Dana Scully in “X-Files” – a lungo trascurata nonostante la sua indiscutibile bravura.

Protagonista la sovrintendente della polizia metropolitana Stella Gibson che viene chiamata a Belfast per indagare su una serie di omicidi per soffocamento di giovani ragazze. Autore degli omicidi – ne veniamo a conoscenza sin dal primo episodio – è lo psicoterapeuta Paul Spector, di notte spietato serial killer, di giorno amorevole marito e padre di due bambini. L’incedere lento della macchina da presa segue in parallelo, puntata dopo puntata, le vite dell’investigatrice e dell’assassino, si sofferma sui dettagli, ne scruta minuziosamente la quotidianità spalancando allo spettatore le porte degli universi personali di Stella e Paul, entrambi sicuri di se, entrambi meticolosi, entrambi sopraffatti dal mostro della solitudine al quale provano a sfuggire l’una creandosi la maschera della donna forte che non ha bisogno di nessuno, l’altro uccidendo giovani donne ben nascosto nel suo ruolo di marito, padre e persona “normale”.

La complessità narrativa della serie e le sottotrame che si intrecciano con la vicenda principale rendono “The Fall” uno dei telefilm più coinvolgenti ed innovativi del 2013, ricco di suspense, approfondimento psicologico, colpi di scena e spunti di riflessione, che non ha paura di prendersi il tempo necessario per permettere allo spettatore di entrare nella testa dei personaggi. Confermata – per nostra fortuna – la seconda stagione, e speriamo confermati tutti gli ottimi comprimari, tra i quali la bella e brava Archie Panjabi, nota ai più per il suo ruolo di Kalinda nel legal drama “The good wife”.


  1. Dark Descent
  2. Darkness Visible
  3. Insolence & Wine
  4. My Adventurous Song
  5. The Vast Abyss

Trailer: 

VOTA IL TELEFILM!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars6 Stars7 Stars8 Stars9 Stars10 Stars (3 voti, media: 7,67 su 10)

Loading...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: