The Fades – serie TV (voto:7,5/10)

the fades

SCHEDA TECNICA


GENERE: Horror

STAGIONI: 1

EPISODI: 6

PRODUZIONE: Regno Unito

ANNO: 2011

CONSIGLIATO A: Nerd irriducibili.

INTERPRETI: Iain de Caestecker (Paul Roberts)Sophie Wu (Jay), Daniel Kaluuya (‘Mac’ Armstrong), Johnny Harris (Neil Valentine), Natalie Dormer (Sarah Etches), Tom Ellis (Mark Etches), Daniela Nardini (Helen), Claire Rushbrook (Meg), Lily Loveless (Anna Roberts), Joe Dempsie (John), Chris Mason (Steve McEwan), Jenn Murray (Natalie).

RECENSIONE GENERALE


Su consiglio di un’amica ho iniziato a guardare “The Fades” e la prima cosa che mi è venuta in mente quando ahimè, sono giunto al termine della prima stagione è stata: come diavolo è possibile che questo telefilm sia sfuggito al mio radar?

Ideato da Jack Thorne, già autore di serie britanniche di successo quali Skins, “The Fades” non brilla certo per originalità: Paul, teenager sfigato scopre di essere in grado di vedere gli spiriti dei morti. Questi, rimasti intrappolati sulla terra senza un motivo apparente ed incapaci di interagire con il mondo fisico, dopo anni di sofferenza scoprono che esiste un modo (non piacevole per i vivi!) per recuperare la loro corporeità. Guidati da John, il primo delle “Ombre”, gli spiriti iniziano la loro guerra contro gli umani contrastati dagli Angelici, persone capaci di vederli e della cui razza Paul fa parte.

Ma Paul è molto più che un Angelico; dotato di poteri sovrannaturali che non riesce a controllare ben presto scoprirà di essere il tassello più importante del puzzle e sarà la chiave di volta per risolvere il conflitto tra Angelici ed Ombre che minaccia di distruggere il mondo.

Se il soggetto quindi non và molto oltre gli standard del genere, è lo sviluppo del plot che costituisce il vero punto di forza della serie: una fotografia eccellente ed una sceneggiatura solida che riesce a rendere credibile il mondo di “The Fades” già dopo la prima puntata, effetti speciali di alto livello (uno per tutti – le scene dell’ascensione delle anime al cielo), un cast di attori belli e bravi tra cui l’ottimo Daniel Kaluuya alias ‘Mac’, l’amico chiacchierone e divertentissimo di Paul ed il giusto mix tra teen-drama, horror e fantasy (Thorne non perde di vista, ovviamente, il target a cui la serie è rivolta) ne fanno un prodotto di alta qualità che non ha nulla da invidiare ai migliori telefilm americani.

A ciò si aggiungono un bel pò d’azione, la storia d’amore tra il timido Paul e la compagna di scuola Jay, dei dialoghi ben orchestrati zeppi di citazioni di film degli anni ottanta ed un buon numero di sottotrame che si intrecciano e avrebbero fatto ben sperare per una seconda stagione ricca di sorprese e colpi di scena se non fosse che purtroppo nonostante le petizioni, il serial è stato sospeso dall’emittente.

Interessante la non netta definizione del confine tra bene e male: le anime che non ascendono non stanno espiando nessun peccato e le azioni degli Angelici non sempre sono condivisibili. Quest’ambiguità morale mantenuta dallo sceneggiatore induce lo spettatore a mettere continuamente in discussione le proprie opinioni sui personaggi e rende gli episodi più stimolanti.

Ci sarebbe molto altro da dire, ma rischierei di annoiarvi o peggio, di “spoilerarvi” per cui mi congedo consigliandovi fortemente questa serie ed augurandovi… Buona visione!

Trailer: 

VOTA IL TELEFILM!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars6 Stars7 Stars8 Stars9 Stars10 Stars (1 voti, media: 10,00 su 10)

Loading...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: