educazione criminale del giovane Yussouf arrivato dall'Africa a Napoli con un sogno da realizzare ed invece introdotto dallo zio Moses, potente narcotrafficante, nel business dello spaccio di droga.