Salamander – Serie TV (voto:7/10)

Salamander

SCHEDA TECNICA


GENERE: Poliziesco, Spionaggio

STAGIONI: 1

EPISODI: 12

PRODUZIONE: Belgio

ANNO: 2012 – 2013

CONSIGLIATO A: Chi vede complotti ad ogni angolo di strada.

INTERPRETI: Filip Peeters (Paul Gerardi), Koen De Bouw (Joachim Klaus), Mike Verdrengh (Raymond Jonkhere), Violet Braeckman (Sofie Gerardi), Lucas Van den Eynde (Carl Cassimon), Jo De Meyere (Armand Persigal), Koen van Impe (Vic Adams), Warre Borgmans (Martin Colla).

TRAMA – RECENSIONE


Bruxelles, Belgio, in una banca privata 66 cassette di sicurezza vengono svaligiate da un team di professionisti. Le cassette appartengono ad esponenti di spicco della politica e della società belga ed al loro interno sono custoditi foto e documenti compromettenti che se resi pubblici causerebbero il crollo delle istituzioni ed una profonda crisi nel paese. Nonostante il direttore della banca Raymond Jonkhere – membro di una misteriosa organizzazione denominata Salamander – si adoperi per mantenere il furto segreto, la notizia trapela e l’indagine finisce per vie traverse nelle mani del testardo commissario Paul Gerardi. Questi, seguendo una scia di omicidi, suicidi e sparizioni improvvise si ritrova suo malgrado coinvolto in una cospirazione di proporzioni gigantesche le cui radici affondano in una serie di misteriosi eventi avvenuti durante la seconda guerra mondiale. Quando la sua vita e quella dei suoi familiari vengono messe in serio pericolo a causa delle indagini Gerardi inizia la sua crociata personale che lo porterà episodio dopo episodio sempre più vicino agli oscuri segreti di Salamander e di tutto ciò che ruota intorno ad essa.

Campione d’ascolti in patria, questa ottima serie TV belga mixa sapientemente tensione, mistero ed azione per tirarne fuori un prodotto capace di intrattenere con intelligenza ma senza strafare. Gli occhi di ghiaccio di Filip Peeters sono la guida ideale all’interno di un labirinto di corruzione nel quale piccoli uomini si muovono col passo sicuro e arrogante di chi sa che il potere non si processa, mentre la sua determinazione e la sua sete di giustizia ci fanno credere – anche se solo per un pò  – che alla fine il bene trionfa sempre. E che il potere, almeno nei film e nelle serie TV si processa e si sconfigge.

Trailer:

VOTA LA MINISERIE!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars6 Stars7 Stars8 Stars9 Stars10 Stars (5 voti, media: 8,60 su 10)

Loading...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: