Piccole bugie tra amici (voto:7,5/10)

piccole bugie tra amici

SCHEDA TECNICA


REGIA: Guillaume Canet

GENERE: Commedia

PRODUZIONE: Francia

ANNO: 2010

DURATA: 154 min.

CONSIGLIATO A: Chi ha amato il film “il grande freddo” di Lawrence Kasdan.

INTERPRETI:  François Cluzet, Marion Cotillard, Benoît Magimel, Gilles Lellouche, Laurent Lafitte, Jean Dujardin, Valérie Bonneton, Pascale Arbillot, Anne Marivin, Louise Monot, Joel Dupuch, Hocine Merabet.

TRAMA – RECENSIONE


In molti hanno provato a replicare la magia de “il grande freddo” di Lawrence Kasdan ma la maggior parte di loro ha fallito, poichè realizzare film corali è un’impresa ardua: è una questione di equilibri, di pesi e contrappesi, di emozioni che si incrociano a volte sfiorandosi appena a volte scontrandosi, senza soluzione di continuità. E’ una sinfonia di personaggi perfettamente accordati tra loro e basta sbagliare un volto, uno sguardo e persino una frase per rompere l’incantesimo.

Guillaume Canet, eclettico regista innamorato del cinema, fa il suo tentativo e realizza un’opera dolce-amara che riesce a cogliere con delicatezza l’inquietudine dei tempi moderni ed a mostrare l’abisso che separa il benessere dalla felicità.

Lo fa affidandosi ad attori di prim’ordine quali Marion Cotillard e François Cluzet, per citare soltanto i più noti (ma tutti gli interpreti si sono rivelati profondamente all’altezza), all’intima bellezza del comune di Cape Ferret ed a una regia discreta ed impeccabile che accarezza i protagonisti  piuttosto che imporsi su di essi.
Così il film su un gruppo di amici che decide di andare in vacanza nonostante uno di loro giaccia in un letto di ospedale in fin di vita diviene la storia di una generazione di quarantenni smarriti e spaventati dal futuro, che nascosti dietro segreti e bugie trascinano i propri giorni in un vuoto che prima o poi li inghiottirà.

Se però singolarmente il facoltoso ed insopportabile Max, la bella ed infelice Marie, il gay nascosto Vincent, l’immaturo Eric e tutto il resto della comitiva parigina appaiono irrimediabilmente sconfitti dalla vita, ciò che non esce sconfitta è la profonda amicizia che li lega e che li porterà a rimanere uniti, nonostante le incomprensioni ed i litigi, di fronte alla tragedia che saranno costretti ad affrontare.

Un ottimo spaccato delle debolezze umane, in perfetto equilibrio tra commedia e dramma, fluido e ben ritmato, che non annoia mai nonostante le due ore e mezza di durata.

Trailer:

VOTA IL FILM!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars6 Stars7 Stars8 Stars9 Stars10 Stars (2 voti, media: 8,00 su 10)

Loading...

Acquista il film su amazon.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: