Festival del cinema di Roma 2013: tutti i vincitori

Festival internazionale film di Roma

Quasi conclusa l’edizione 2013 del Festival del cinema di Roma. Marco Aurelio d’oro al docu-film TIR di Alberto Fasulo, storia di un camionista emigrato dai Balcani che per conto di una ditta italiana gira l’europa sul suo camion. Miglior attrice si conferma Scarlett Johansson, o meglio la sua voce (la bella Scarlett infatti non appare mai), protagonista del film Her. Come al solito non sono mancate le consuete critiche riguardo alle assegnazioni dei premi, gli abiti mozzafiato, le sfilate, ed il glamour tipico di ogni festival che si rispetti.

Di seguito la lista completa dei vincitori:

Film in concorso


  • MARC’AURELIO D’ORO per il miglior filmTir di Alberto Fasulo
  • MIGLIORE REGIA: Kiyoshi Kurosawa per Sebunsu kodo (Seventh Code)
  • PREMIO SPECIALE DELLA GIURIAQuod Erat Demonstrandum di Andrei Gruzsniczk
  • MIGLIORE INTERPRETAZIONE MASCHILE: Matthew McCounaughey per Dallas Buyers Club 
  •  MIGLIORE INTERPRETAZIONE FEMMINILE: Scarlett Johansson per (la voce di) Her
  • PREMIO A UN GIOVANE ATTORE O ATTRICE EMERGENTE: tutto il cast di Gass (Acrid)
  • PREMIO PER IL MIGLIORE CONTRIBUTO TECNICO: Koichi Takahashi per Sebunsu kodo (Seventh Code)
  • PREMIO PER LA MIGLIORE SCENEGGIATURA: Tayfun Pirselimoğlu per Ben o değilim (I Am Not Him)
  • MENZIONE SPECIALE: Cui Jian per Lanse gutou (Blue Sky Bones)

CinemaXXI


  • Premio CinemaXXI per il miglior film (riservato ai lungometraggi)Nepal Forever di Aliona Polunina
  • Premio Speciale della Giuria CinemaXXI (riservato ai lungometraggi)Birmingemskij ornament 2 (Birmingham Ornament 2) di Andrey Silvestrov e Yury Leiderman
  • Premio CinemaXXI film breviDer Unfertige (The Incomplete) di Jan Soldat
  • Menzione Speciale CinemaXXI cinema breveThe Buried Alive Videos di Roee Rosen

Migliore opera prima-seconda


  • Premio Taodue Camera d’Oro per la Migliore Opera Prima/Seconda: Out of the Furnace di Scott Cooper
  • Premio Taodue Miglior produttore emergente: Jean Denis Le Dinahet e Sébastien Msika per Il sud è niente

Premio BNL del pubblico per il miglior film


  • Dallas Buyers Club di Jean-Marc Vallée

Premi critica online


  • Mouse d’Oro: Her di Spike Jonze
  • Mouse d’Argento: Snowpiercer di Joon-ho Bong

Premi collaterali


  • Premio centenario bnl: #100sec per il futuroEx aequo a Premonizione di Salvatore Centoducati e Futuro di Accursio Graffeo
  • Premio Studio Universal “A qualcuno piace corto”: Ivan Vilipaiev per Messaggio promozionale
  • Premio farfalla d’oro – Agiscuola: Dallas Buyers Club
  • Premio l.A.R.A. per il miglior interprete italiano: Valeria Golino per Come il vento
  • Premio Amc miglior montaggio: Johannes Yoshi Nakaijima per Tir di Alberto Fasulo
  • Premio Aic miglior fotografia: Yves Balanger per Dallas Buyers Club
  • Premio a.I.T.S. al miglior suono: Alessio Cremonini per Border
  • Premio “Chioma di Berenice” al miglior trucco e alla migliore acconciatura cinematografica: La luna su Torino
  • Premio “Maurizio Poggiali” per il miglior documentario: Mario Donfrancesco per The Stone River in concorso nella sezione prospettive doc italia

I momenti migliori del festival:


fonte: www.cineblog.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: