Film I-J Archive

Idiocracy (voto: 7/10)

il governo USA seleziona due volontari rappresentanti l'uomo medio e la donna media americani e li pone in ibernazione; A causa di un errore essi si ritrovano catapultati 5 secoli nel futuro, in un continente americano completamente cambiato nel quale la popolazione umana e' divenuta talmente pigra e svogliata da aver perso pian piano ogni

Il cadavere nella stiva – Trailer

Lukas (Sergio Vittorio Scuderi) è un giovane scrittore col più comune tra i problemi: trovarsi in uno stato di blocco creativo. Le cose iniziano a cambiare quando la sua migliore amica e coinquilina Nora (Monica Palermo) gli propone un lavoro come stagista presso la rivista per la quale lei lavora.

Il Calamaro e la Balena (voto:7/10)

Padre, madre (entrambi scrittori) e due figli, casa in un quartiere tranquillo ma dove non si trova mai posto per l'auto, gatto. Una famiglia come tante, ma al di là del sottile velo di normalità si celano le ipocrisie, le frustrazioni, le contraddizioni della classe media americana.

Il giardino delle vergini suicide (voto:7,5/10)

Cinque sorelle adolescenti ostaggio di una madre bigotta ci mostrano il loro dolore e la loro purezza attraverso gli occhi incantati di alcuni ragazzi del vicinato. 25 anni dopo i ricordi dei ragazzi che assistettero ai drammi delle cinque creature diventano voce narrante collettiva e ci raccontano tramite i loro rimpianti la tragedia che si consumò

Il pianeta verde – La Belle Verte (voto:7,5/10)

Mila vive su un pianeta in cui il clima è sempre mite, il cibo abbonda, non ci sono malattie e gli esseri umani si sono talmente evoluti nel corpo e nella mente da non aver più bisogno di oggetti per sopravvivere.

Il Postino (voto:8/10)

1952, il grande poeta Cileno Pablo Neruda (Philippe Noiret), esiliato dal suo paese viene trasferito in Italia nell'isola di Salina (appartenente all'acripelago delle isole Eolie) e qui fa amicizia con Mario Ruoppolo (Massimo Troisi), il postino che gli consegna le lettere.

Il Primo Bacio (voto: 7,5/10)

Tre giovanissimi protagonisti per raccontare l'avventura del primo bacio e del primo amore: Hervè, quattordicenne sfigato, bruttino e che pensa solamente al sesso, il suo amico Camel (piu sfigato di lui) e Aurore, la ragazza più bella della classe, che inspiegabilmente si invaghisce di Hervè. Sullo sfondo inquietitudini, risate, sentimento ed un pizzico di nostalgia